5 pilastri dell'Islam

il primo pilastro dell'Islam:



professione di fede musulmana

la  shahada è la professione di fede musulmana e il primo dei "cinque pilastri" dell'Islam. la  parola  Shahada  in arabo significa "testimonianza. ' la shahada è quello di testimoniare due cose:

(A) non merita il culto se non Dio (Allah).
(B) Muhammad è il messaggero di Dio (Allah).

Un musulmano è semplicemente uno che testimonia e testimonia che "nulla merita culto all'infuori di Dio e Muhammad è il messaggero di Dio." si diventa musulmano, rendendo questa semplice dichiarazione.

esso deve essere recitata da tutti i musulmani, almeno una volta nella vita con una piena comprensione del suo significato e con un assenso del cuore. musulmani dicono questo quando si svegliano al mattino e prima di andare a dormire la notte. si è ripetuto cinque volte nella chiamata alla preghiera in ogni moschea. una persona che pronuncia la shahada come le loro ultime parole in questa vita è stato promesso il paradiso.

molte persone ignoranti di Islam hanno nozioni fraintese sul  allah , utilizzati dai musulmani per indicare Dio.  Allah  è il nome proprio di Dio in arabo, così come  "Elah" , o spesso  "Elohim" , è il nome proprio di Dio in aramaico menzionato nel vecchio testamento.  Allah è anche il suo nome personale nell'Islam, come  "YHWH"  è il suo nome personale nel giudaismo. tuttavia, piuttosto che la specifica denotazione ebraica di " YHWH " come " colui che è ", in arabo  Allah denota l'aspetto di essere  "l'unico vero dio degno di ogni culto" .arabi ebrei di lingua e cristiani si riferiscono anche l'essere supremo come  Allah .

(A) non merita il culto se non Dio (Allah).

la prima parte di questa testimonianza afferma che Dio ha il diritto esclusivo di essere adorato interiormente ed esteriormente, con il cuore e gli arti.  in dottrina islamica, non solo può nessuno essere adorato  adorato a parte  da lui, assolutamente nessun altro può essere adorato  insieme con  lui. lui non ha partner o collaboratori nel culto.

culto, nel senso completo e tutti i suoi aspetti, è per lui solo. il diritto di Dio di essere adorato è il significato essenziale della testimonianza di islam della fede:  La 'ILAHA' illa Allah . una persona diventa musulmano testimoniando al diritto divino al culto. è il punto cruciale della fede islamica in Dio, anche tutto l'Islam.  è considerato il messaggio centrale di tutti i profeti e messaggeri inviati da Dio - il messaggio di Abramo, Isacco, Ismaele, Mosè, dei profeti ebrei, Gesù e Maometto, possono misericordia e la benedizione di Dio sia su di loro.per esempio, Moses ha dichiarato:

"Ascolta, Israele: il Signore Dio nostro è l'unico Signore."(Deuteronomio 6: 4)

Gesù ripete lo stesso messaggio di 1500 anni più tardi, quando ha detto:

"Il primo di tutti i comandamenti è:" Ascolta, Israele; il Signore Dio nostro è l'unico Signore. "(Marco 12:29)

... E ha ricordato satana:

"Lontano da me, Satana, poiché sta scritto: Adora il Signore Dio tuo, e lo servono solo." (Matteo 4:10)

infine, la chiamata di Maometto, circa 600 anni dopo Gesù, riverberata attraverso le colline della Mecca,  'e il vostro Dio è un Dio: non c'è dio all'infuori di Lui.'  (Corano 2: 163). tutti hanno dichiarato chiaramente:

"Culto dio! Non avete altro dio all'infuori di lui." (Corano 7:59, 7:73, 11:50, 11:84; 23:32)

ma da solo una mera professione verbale, non si diventa musulmano completo. per diventare uno musulmano completo deve svolgere pienamente in pratica le istruzioni date dal Profeta Muhammad, come ordinato da Dio. questo ci porta alla seconda parte della testimonianza.

(B) Muhammad è il messaggero di Dio (Allah).

Maometto è nato a La Mecca in Arabia nell'anno 570 CE. la sua discendenza risale a Ismaele, figlio di Profeta Abramo. la seconda parte della confessione di fede afferma che egli non è solo un profeta, ma anche un messaggero di Dio, un superiore ruolo che giocano anche da Mosè e Gesù davanti a lui. come tutti i profeti prima di lui, era un essere umano, ma scelto da Dio per trasmettere il suo messaggio a tutta l'umanità, piuttosto che una tribù o una nazione tra i tanti che esistono.  

per i musulmani, Muhammad ha portato l'ultima e definitiva rivelazione. nell'accettare Maometto come "l'ultimo dei profeti", credono che la sua profezia conferma e completa tutti i messaggi rivelati, a cominciare da quella di Adamo. Inoltre, Muhammad serve come il modello di ruolo preponderante con il suo esempio di vita. lo sforzo del credente di seguire l'esempio di Maometto riflette l'enfasi dell'Islam sulla pratica e l'azione.

il secondo pilastro dell'Islam:

Salah  è la preghiera rituale quotidiano ingiunto tutti i musulmani come uno dei cinque pilastri dell'Islam. essa è stata eseguita cinque volte al giorno per tutti i musulmani.  Salah  è un culto preciso, diverso dalla preghiera sulla ispirazione del momento. I musulmani pregare o, forse più correttamente, il culto cinque volte nel corso della giornata:
  • tra la prima luce e l'alba.
  • dopo il sole ha superato il centro del cielo.
  • tra metà pomeriggio e il tramonto.
  •  tra il tramonto e l'ultima luce del giorno.
  • tra l'oscurità e la mezzanotte.


Abdullahi Mohamed Haji-inginocchia durante la preghiera della sera in attesa di tariffe a Cleveland Hopkins International Airport, 4 maggio 2005. (AP Photo / The Plain Dealer, Gus Chan)
ogni preghiera può durare almeno 5 minuti, ma può essere allungato come una persona desidera.musulmani possono pregare in qualsiasi ambiente pulito, da soli o insieme, in una moschea o in casa, al lavoro o in viaggio, all'interno o fuori.in circostanze particolari, come la malattia, viaggio, o la guerra, alcuni assegni nelle preghiere sono dati per rendere la loro offerta facile.

avendo orari specifici ogni giorno per essere vicino a Dio aiuta i musulmani rimangono consapevoli dell'importanza della loro fede, e il ruolo che essa svolge in ogni parte della vita. I musulmani iniziare la giornata da soli la pulizia e poi in piedi davanti al loro Signore in preghiera. le preghiere sono costituiti da recitazioni del Corano in arabo e una sequenza di movimenti: in piedi, inchinandosi, prostrarsi, e seduta. tutte le recitazioni e movimenti esprimono sottomissione, l'umiltà, e l'omaggio a Dio. 

le varie posizioni musulmani assumono durante le loro preghiere catturare lo spirito di sottomissione; le parole li ricordano i loro impegni a Dio. la preghiera ricorda anche una delle fede nel giorno del giudizio e del fatto che si deve comparire davanti la sua creatore e rendere conto della loro intera vita. Questo è come un musulmano inizia la giornata. nel corso della giornata, i musulmani si dissociano dai loro impegni mondani per qualche istante e stare davanti a Dio. Ciò riporta alla mente ancora una volta il vero scopo della vita.

queste preghiere servono come un richiamo costante per tutto il giorno per aiutare a mantenere i credenti memore di Dio nella stress quotidiano del lavoro, la famiglia, e le distrazioni della vita. la preghiera rafforza la fede, dipendenza da Dio, e mette la vita quotidiana nella prospettiva di vita futura dopo la morte e il giudizio finale. mentre si preparano a pregare, i musulmani devono affrontare la Mecca, la città santa che ospita la Kaaba (l'antico luogo di culto costruito da Abramo e suo figlio Ismaele).al termine della preghiera, la  shahada  (testimonianza di fede) è recitata, e il saluto di pace, "la pace sia su tutti voi e la misericordia e la benedizione di Dio", viene ripetuto due volte.

anche se la performance individuale di  Salah  è consentito, il culto collettivo nella moschea ha merito speciale e musulmani sono incoraggiati a svolgere certi  Salah  con gli altri. con il viso rivolto nella direzione della Kaaba alla Mecca, i fedeli aderiscono a file parallele dietro l'  imam , o leader di preghiera, che li dirige mentre vengono eseguite le posture fisiche accoppiato con recitazioni Corano. in molti paesi musulmani, la "chiamata alla preghiera," o 'adhan,' eco fuori attraverso i tetti. aiutato da un megafono muezzin chiama:

Allahu Akbar  (Dio è il più grande),
Allahu Akbar  (Dio è il più grande),
Allahu Akbar  (Dio è il più grande),
Allahu Akbar  (Dio è il più grande),

Ash-Hadu un-laa ilaaha il-lal-lah  (testimone io che nessuno merita il culto tranne Dio).
Ash-Hadu un-laa ilaaha il-lal-lah  (testimone io che nessuno merita il culto tranne Dio).

Ash-Hadu anna Muhammadar-Rasool-Ullah  (testimone io che Muhammad è il messaggero di Dio).
Ash-Hadu anna Muhammadar-Rasool-Ullah  (testimone io che Muhammad è il messaggero di Dio).

Hayya 'alas-Salah  (Venite alla preghiera!)
Hayya 'alas-Salah  (Venite alla preghiera!)

Hayya 'alal-Falah  (Vieni alla prosperità!)
Hayya 'alal-Falah  (Vieni alla prosperità!)

Allahu Akbar  (Dio è il più grande),
Allahu Akbar  (Dio è il più grande),

La ilaaha il-lal-lah  (Nessuno merita adorazione tranne Dio).
Gli uomini sono uniti da alcuni degli studenti della Noor-ul-Iman scuola per la preghiera del pomeriggio presso l'Islamic Society di New Jersey, una moschea nella periferia di South Brunswick, NJ, Martedì, 13 maggio 2003. Molti musulmani comunità attraverso gli Stati Uniti si stanno diffondendo fuori dalle città verso la periferia. (Foto AP / Daniel Hulshizer)
Venerdì è il giorno settimanale di culto comune nell'Islam. la preghiera del venerdì settimanale convocata è il servizio più importante. la preghiera del venerdì è segnato dalle seguenti caratteristiche:
  • cade in concomitanza con la preghiera di mezzogiorno che sostituisce.
  • essa deve essere eseguita in una congregazione guidata da un leader di preghiera, un 'imam.' esso non può essere offerto singolarmente. musulmani in Occidente cercano di organizzare i loro programmi per consentire loro il tempo di partecipare alla preghiera.
  • piuttosto che un giorno di riposo come il sabato, venerdì è un giorno di devozione e di culto in più. Un musulmano è consentita lavoro normale il venerdì come in qualsiasi altro giorno della settimana. essi possono procedere con le loro attività abituali, ma devono rompere per la preghiera del venerdì. dopo che il culto è finita, si possono riprendere le loro attività mondane.
  • In genere, la preghiera del venerdì viene eseguita in una moschea, se disponibile. a volte, a causa di indisponibilità di una moschea, può essere offerto ad un impianto in affitto, parco, etc.
  • quando arriva il momento per la preghiera, l'adhan è pronunciata. l'imam si trova quindi di fronte al pubblico e fornisce il suo sermone (noto come  khutba in arabo), una parte essenziale del servizio di cui è richiesta la sua presenza. mentre l'imam sta parlando, tutti i presenti ascolta il sermone in silenzio fino alla fine. la maggior parte degli imam in Occidente consegnerà il sermone in inglese, ma alcuni consegnarlo in arabo. chi consegnarlo in arabo di solito consegnare un breve discorso in lingua locale prima del servizio.
  • ci sono due sermoni consegnati, uno distingue dagli altri da una breve seduta del imam. il sermone è iniziata con parole di lode di Dio e la preghiera di benedizione per il Profeta Muhammad, può la misericordia e la benedizione di Dio sia su di lui.
  • dopo la predica, la preghiera è offerto sotto la guida dell'imam che recita la Fatiha e altri passaggi del Corano in una voce udibile.
speciali, grandi preghiere della congregazione, che includono un sermone, sono offerti anche in tarda mattinata nei due giorni di festa. uno di loro è immediatamente successivo al mese del digiuno, Ramadan, e l'altro dopo il pellegrinaggio, o hajj.

anche se non religiosamente mandato, le singole preghiere devozionali, soprattutto durante la notte, sono enfatizzati e sono una pratica comune tra musulmani devoti.

il terzo pilastro dell'Islam:




la carità non è solo consigliato da islam, è richiesto di ogni musulmano finanziariamente stabile. la carità a chi lo merita, è parte del carattere musulmano e uno dei cinque pilastri della pratica islamica  zakat  è visto come "carità obbligatoria"; si tratta di un obbligo per coloro che hanno ricevuto la loro ricchezza da Dio per rispondere a quei membri della comunità in difficoltà. privo di sentimenti di amore universale, alcune persone sanno solo di accumulare ricchezza e di aggiungere ad essa prestando fuori sugli interessi. insegnamenti dell'Islam sono l'antitesi di questo atteggiamento. Islam incoraggia la condivisione della ricchezza con gli altri e aiuta le persone a stare in piedi da soli e diventare membri produttivi della società.

in arabo è conosciuto come zakat, che letteralmente significa "purificazione", perché zakat è considerata per purificare il cuore di avidità. amore per la ricchezza è naturale e ci vuole convinzione in Dio per una persona a parte con un po 'della sua ricchezza. zakat deve essere pagato su diverse categorie di proprietà - oro, argento, soldi; bestiame; prodotti agricoli; e le materie prime aziendali - e deve essere corrisposto ogni anno dopo il possesso di un anno. 

si richiede un contributo annuo del 2,5 per cento della ricchezza e dei beni di un individuo.  come la preghiera, che è sia una responsabilità individuale e comunitaria,  zakat esprime il culto di un musulmano di e di ringraziamento a Dio per sostenere chi è nel bisogno. nell'Islam, il vero proprietario del le cose non è l'uomo, ma Dio. acquisizione di ricchezza per se stessa, o in modo che possa aumentare il valore di un uomo, è condannato. mera acquisizione di ricchezza non conta nulla agli occhi di Dio. non dà alcun merito uomo in questa vita o nell'aldilà. L'Islam insegna che le persone dovrebbero acquisire ricchezza con l'intenzione di spenderli sui propri bisogni e le necessità degli altri.

" 'Uomo', ha detto il profeta ', dice: la mia ricchezza mia ricchezza!' non avete alcuna ricchezza, tranne ciò che si dà in elemosina, e quindi preservare, usura e tatter, mangiare e utilizzare fino? ​​"

l'intero concetto di ricchezza è considerata in Islam come un dono di Dio. Dio, che ha fornito alla persona, ha fatto una parte di esso per i poveri, così i poveri hanno il diritto oltre la propria ricchezza. zakat ricorda ai musulmani che tutto quello che hanno appartiene a Dio. le persone sono date la loro ricchezza come una fiducia da Dio, e zakat è destinato a liberare i musulmani da l'amore del denaro. il denaro pagato in zakat non è qualcosa che Dio ha bisogno o riceve. egli è al di sopra di qualsiasi tipo di dipendenza. Dio, nella sua infinita misericordia, promette ricompense per aiutare chi ha bisogno di una condizione di base che zakat essere pagato in nome di Dio; non bisogna aspettarsi o chiedere tutti i guadagni terreni da parte dei beneficiari, né mirano a rendere il proprio nome come un filantropo. i sentimenti di un beneficiario non dovrebbero essere male facendolo sentire inferiore o ricordandogli dell'assistenza.

denaro dato come zakat può essere utilizzato solo per alcune cose specifiche. La legge islamica prevede che l'elemosina devono essere utilizzati per sostenere i poveri ei bisognosi, agli schiavi e debitori gratuiti, come specificamente menzionati nel Corano (9:60). Zakat, che ha sviluppato millequattrocento anni fa, funziona come una forma di sicurezza sociale in una società musulmana.

né scritture ebraiche né cristiani lodano schiavo manomissione elevando al culto. anzi, l'Islam è unico nel religioni del mondo nel richiedere i fedeli ad aiutare finanziariamente gli schiavi a vincere la loro libertà e ha sollevato l'affrancamento di uno schiavo di un atto di culto - se è fatto per piacere a Dio.

sotto califfati, la raccolta e spese di  zakat  era una funzione dello stato. nel mondo musulmano contemporaneo, è stato lasciato al singolo individuo, tranne in alcuni paesi in cui lo stato adempie quel ruolo in una certa misura. maggior parte dei musulmani nel disperdere ovest  zakat attraverso associazioni di beneficenza islamiche, moschee, o direttamente dando ai poveri. soldi che non sono raccolte durante le funzioni religiose o tramite piastre di raccolta, ma alcune moschee mantenere una casella di riepilogo per coloro che lo desiderano distribuire zakat per loro conto. a differenza della zakat, dando altre forme di carità in privato, anche in segreto, è considerato migliore, al fine di mantenere la propria intenzione puramente per il dio.

a parte  zakat , il Corano e hadith (detti e le azioni del profeta Muhammad, che la misericordia e la benedizione di Dio sia su di lui) anche lo stress  sadaqah , o elemosina volontaria, che è destinato per i bisognosi. il Corano sottolinea nutrire gli affamati, vestire gli ignudi, aiutare coloro che sono nel bisogno, e più si aiuta, tanto più Dio aiuta la persona, e più si dà, più Dio dà la persona. si sente che si prende cura degli altri e Dio si prende cura di lui. 

il quarto pilastro dell'Islam:



il digiuno non è unico per i musulmani. è stata praticata per secoli in relazione a cerimonie religiose da cristiani, ebrei, indù, confuciani, taoisti, e giainisti. Dio parla di questo fatto nel Corano:

"O voi che credete, è prescritto il digiuno come era stato prescritto a coloro che furono prima voi, che si può sviluppare la coscienza di Dio." (Corano 2: 183)

alcune società nativi americani tenuti a digiuno per evitare la catastrofe o per servire come penitenza per il peccato.nordamericani nativi tenuti digiuni tribali per scongiurare i disastri che minacciano. i nativi americani del Messico e gli Incas del Perù osservano digiuni penitenziali per placare i loro dei.nazioni passato del vecchio mondo, come gli Assiri ei Babilonesi, hanno osservato il digiuno come forma di penitenza. ebrei osservano il digiuno come forma di penitenza e purificazione ogni anno il giorno di espiazione o di Yom Kippur. in questo giorno è permesso né cibo né bevanda.

primi cristiani associati digiuno con la penitenza e purificazione.durante i primi due secoli della sua esistenza, il digiuno chiesa cristiana affermata come una preparazione volontaria per ricevere i sacramenti della santa comunione e battesimo e per l'ordinazione di sacerdoti. tardi, questi digiuni sono stati resi obbligatori, come altri giorni sono stati successivamente aggiunti.nel 6 ° secolo, il digiuno quaresimale è stato ampliato a 40 giorni, su ciascuno dei quali è stato consentito un solo pasto.dopo la riforma, il digiuno è stato mantenuto dalla maggior parte delle chiese protestanti e si è fatto optional in alcuni casi.protestanti più severe, tuttavia, hanno condannato non solo le feste della chiesa, ma i suoi digiuni tradizionali così.

nella Chiesa cattolica romana, il digiuno può comportare l'astinenza parziale dal cibo e bevande o di astinenza totale. i romani giorni cattolici di digiuno sono il Mercoledì delle Ceneri e il Venerdì Santo. negli Stati Uniti, il digiuno è osservato per lo più da episcopaliani e luterani tra i protestanti, gli ebrei ortodossi e conservatori, e dai cattolici romani.

il digiuno ha preso un'altra forma nella parte occidentale: lo sciopero della fame, una forma di digiuno, che nei tempi moderni è diventata un'arma politica dopo essere stato reso popolare da Mohandas Gandhi, leader della lotta per la libertà dell'India, che ha intrapreso digiuni per costringere i suoi seguaci a obbedire il suo precetto della non-violenza.

L'Islam è l'unica religione che ha mantenuto le dimensioni esterne e spirituali del digiuno nel corso dei secoli. motivazioni e desideri della pedana egoistici allontanano l'uomo dal suo creatore. le emozioni umane più indisciplinati sono superbia, avarizia, gola, lussuria, invidia e rabbia. queste emozioni per loro natura non sono facili da controllare, quindi una persona deve lottare duramente per la disciplina di loro. 

i musulmani digiunano per purificare la loro anima, mette un freno sui più incontrollate, le emozioni umane selvagge. persone sono andate a due estremi nei loro confronti. Alcuni consentono queste emozioni guidare la loro vita che conducono alla barbarie tra gli antichi, e crasso materialismo delle culture dei consumatori in tempi moderni. altri cercarono di privarsi completamente di questi tratti umani, che a sua volta ha portato alla monachesimo.

il quarto pilastro dell'Islam, il digiuno del ramadan, si verifica una volta ogni anno durante il mese lunare 9, il mese di Ramadan, il nono mese del calendario islamico, in cui:

"... Il Corano è stato inviato in giù come una guida per il popolo." (Corano 2: 185)

dod nella sua infinita misericordia ha esentare i malati, i viaggiatori, e altri che non sono in grado di digiuno del Ramadan.

il digiuno aiuta i musulmani a sviluppare l'autocontrollo, ottenere una migliore comprensione dei doni di Dio e una maggiore compassione verso il privato. digiuno nell'Islam comporta l'astensione da tutti i piaceri del corpo tra l'alba e il tramonto.non solo è il cibo proibito, ma anche qualsiasi attività sessuale.tutte le cose che sono considerati proibiti è ancora di più in questo mese, a causa della sua sacralità. 

ogni momento durante il digiuno, una persona sopprime le loro passioni e desideri in amorevole obbedienza a Dio. questa coscienza del dovere e lo spirito di pazienza, aiuta a rafforzare la nostra fede. il digiuno aiuta un autocontrollo persona guadagno. una persona che si astiene dalle cose ammissibili come il cibo e bevande è probabile che si sentono consapevole dei suoi peccati. un accresciuto senso di spiritualità aiuta a rompere le abitudini di mentire, fissando con desiderio al sesso opposto, spettegolare, e perdite di tempo. rimanendo fame e sete di solo parte di un giorno fa sentire la miseria di 800 milioni di persone che soffrono la fame o l'uno su dieci famiglie negli Stati Uniti, per esempio, che vivono con la fame o sono a rischio di fame. dopo tutto, perché qualcuno dovrebbe preoccuparsi di fame se non si è mai sentito i suoi morsi se stessi? si può vedere il motivo per cui Ramadan è anche un mese di carità e di donazione.

al tramonto, il digiuno è rotto con un pasto leggero popolarmente denominato  iftaar . le famiglie e gli amici condividono un pasto speciale a tarda sera insieme, spesso anche alimenti speciali e dolci serviti solo in questo periodo dell'anno. molti vanno alla moschea per la preghiera della sera, seguito da speciali preghiere recitate solo durante il Ramadan.  alcuni reciterà l'intero Corano come uno speciale atto di pietà, e recitazioni pubbliche del Corano può essere ascoltato per tutta la serata. le famiglie si alzano prima dell'alba per prendere il loro primo pasto della giornata, che li sostiene fino al tramonto. verso la fine del Ramadan i musulmani commemorare la "notte del potere", quando il Corano è stato rivelato.

il mese di Ramadan si conclude con una delle due grandi celebrazioni islamiche, la festa della rottura del digiuno, chiamata Eid al-Fitr. in questo giorno, i musulmani con gioia celebrare il completamento del Ramadan e abitualmente distribuisce doni ai bambini. I musulmani sono anche obbligati ad aiutare i poveri si uniscono in uno spirito di relax e divertimento distribuendo zakat-ul-Fitr, una legge speciale e obbligatoria della carità sotto forma di prodotti alimentari di base, in modo che tutti possano godere del euforia generale della giornata .

il quinto pilastro dell'Islam:


l'Hajj (pellegrinaggio alla Mecca) è la quinta delle pratiche musulmani fondamentali e le istituzioni conosciuti come i cinque pilastri dell'Islam. pellegrinaggio non è intrapresa in Islam ai santuari dei santi, ai monasteri di aiuto da uomini santi, o ai luoghi in cui si suppone miracoli che si sono verificati, anche se possiamo vedere molti musulmani fanno questo. pellegrinaggio è fatto per la Kaaba, che si trova nella città sacra della Mecca in Arabia Saudita, la 'casa di Dio', la cui santità riposa in che il profeta Abramo costruì per il culto di Dio. Dio lo ricompensò attribuendo la casa a se stesso , in sostanza onorare, e rendendo l'epicentro devozionale che devono affrontare tutti i musulmani quando offre le preghiere (Salah). i riti del pellegrinaggio vengono eseguite oggi esattamente come ha fatto da Abramo, e dopo di lui dal Profeta Muhammad, la pace sia su di loro.

pellegrinaggio è visto come un'attività particolarmente meritoria.pellegrinaggio serve come una penitenza - il perdono finale per i peccati, la devozione, e intensa spiritualità. il pellegrinaggio alla Mecca, la città più sacra dell'Islam, è richiesto di tutti i musulmani fisicamente e finanziariamente in grado, una volta nella loro vita. il rito pellegrinaggio inizia qualche mese dopo il Ramadan, il giorno 8 dell'ultimo mese dell'anno islamico di Dhul-Hijjah, e termina il giorno 13.  mecca è il centro verso il quale i musulmani convergono una volta l'anno, si incontrano e rinfrescare in se stessi la fede che tutti i musulmani sono uguali e meritano l'amore e la simpatia degli altri, indipendentemente dalla loro razza o origine etnica. l'armonia razziale promosso dal hajj è forse meglio catturato da Malcolm X nel suo storico pellegrinaggio:

"Ognuno delle migliaia in aeroporto, in partenza per Jeddah, era vestito in questo modo. Si potrebbe essere un re o di un contadino e nessuno avrebbe saputo. Alcuni personaggi potenti, che sono stati discretamente mi ha fatto notare, ha avuto sulla stessa cosa che avevo in. una volta così vestita, tutti noi avevamo cominciato a intermittenza chiamando "labbayka! ! (Allahumma) labbayka "(! Al vostro servizio, o Signore) imballato nel piano fosse bianco, nero, marrone, rosso, giallo e la gente, gli occhi azzurri e capelli biondi, e il mio crespi capelli rossi - tutti insieme, fratelli tutti! onorando lo stesso dio, il tutto a sua volta dare uguali onore gli uni agli altri...

cioè quando ho iniziato a rivalutare l 'uomo bianco'. è stato quando ho iniziato a percepire che 'uomo bianco', come comunemente usato, significa carnagione solo secondariamente; in primo luogo ha descritto atteggiamenti e azioni. 

in America, 'uomo bianco' significava atteggiamenti e azioni specifiche verso l'uomo nero, e verso tutti gli altri uomini non bianchi. ma nel mondo musulmano, avevo visto che gli uomini con carnagione bianchi erano più autenticamente fraterno di chiunque altro fosse mai stato. quella mattina era l'inizio di una alterazione radicale in tutta la mia prospettiva di uomini 'bianche'.

ci sono stati decine di migliaia di pellegrini, provenienti da tutto il mondo. erano di tutti i colori, da biondi dagli occhi azzurri agli africani di pelle nera. ma eravamo tutti partecipano allo stesso rito la visualizzazione di uno spirito di unità e di fratellanza che le mie esperienze in America avevano portato me credere mai potrebbe esistere tra il bianco e il non-bianco ... l'America ha bisogno di capire l'Islam, perché questo è il. una religione che cancella dalla sua società il problema razziale  durante i miei viaggi nel mondo musulmano, ho incontrato, parlato, e anche mangiato con persone che in America sarebbero state considerate bianco - ma l'atteggiamento 'bianco' è stato rimosso dal loro menti da parte della religione dell'Islam. non ho mai visto prima la fratellanza sincera e vera praticata da tutti i colori insieme, a prescindere dal loro colore".

in tal modo il pellegrinaggio unisce i musulmani di tutto il mondo in una fraternità internazionale. più di due milioni di persone che svolgono la Hajj ogni anno, e il rito serve come forza unificante nell'Islam portando seguaci di diversa estrazione insieme nel culto. in alcune società musulmane, una volta che un credente ha fatto il pellegrinaggio, viene spesso etichettato con il titolo 'Hajji'  ; questo, però, è una cultura, piuttosto che costume religioso. infine, il Hajj è una manifestazione della fede nell'unità di Dio - tutti i pellegrini adorano e obbediscono ai comandi dell'unico Dio.

in determinate stazioni sulle vie carovaniere alla Mecca, o quando il pellegrino passa il punto più vicino a quelle stazioni, il pellegrino entra nello stato di purezza nota come  ihram . in questo stato, i certi "normali" azioni del giorno e della notte diventano inammissibile per i pellegrini, come ad esempio che copre la testa, ritaglio le unghie, e indossare abiti normali per quanto riguarda gli uomini. maschi rimuovere i loro vestiti e don gli indumenti specifici a questo stato di  Ihram , due fogli bianchi senza soluzione di continuità che vengono avvolti intorno al corpo.  Tutto questo aumenta la riverenza e la santità del pellegrinaggio, la città di Mecca, e il mese di Dhul-Hijjah. ci sono 5 stazioni, uno sulle pianure costiere nord-ovest della Mecca verso l'Egitto e uno a sud verso lo Yemen, mentre tre si trovano a nord oa est verso medina, l'Iraq e Najd. 

il semplice abito significa l'uguaglianza di tutti gli uomini davanti a Dio, e la rimozione di tutti gli affetti mondani. dopo aver inserito lo stato di Ihram, il ricavato pellegrino alla Mecca e attende l'inizio del hajj. il 7 di Dhul-Hijjah il pellegrino si ricorda delle sue funzioni, e le rituali iniziare l'8 del mese.  le visite dei pellegrini ai luoghi santi di fuori Mecca - Arafah, Muzdalifah, e Minaa - prega, sacrifica un animale in commemorazione il sacrificio di Abramo, getta sassi a pilastri specifici a Minaa, e accorcia o si rade la testa. i rituali coinvolgono anche camminare sette volte intorno al santuario sacro, o  Kaaba , alla Mecca, e deambulazione, camminare e correre, sette volte tra le due piccole colline di mt.Safaa e mt. Marwah. discutere il significato storico e spirituale di ogni rito è oltre la portata di questo articolo introduttivo.
a parte hajj, il "pellegrinaggio minore" o Umrah sono effettuate dai musulmani durante il resto dell'anno. eseguire l'Umrah non soddisfa l'obbligo di Hajj. E 'simile al pellegrinaggio islamico maggiore e obbligatoria (hajj), e pellegrini hanno la scelta di eseguire l'Umrah Umrah separatamente o in combinazione con l'Hajj. 

come nel hajj, il pellegrino inizia la  Umrah  assumendo lo stato di  Ihram . entrano Mecca e cerchio sacro santuario della Kaaba sette volte. egli può quindi toccare la pietra nera, se può, pregare dietro la Ibrahim Maqam, bere l'acqua santa della primavera Zamzam. la deambulazione tra le colline di Safa e Marwah sette volte e la riduzione o la rasatura della testa completano l' Umrah.

Comments

Popular posts from this blog

Saying 'Talaq' without the Intention of Divorce

Can women give divorce?

Virtues of Visiting Madinah Sahih Bukhari | City of the Prophet Muhammad (Pbuh)